giovedì 24 maggio 2012

RIPRISTINO CONFIGURAZIONE DI SISTEMA

Il ripristino della configurazione del sistema che è un operazione molto utile ed interessante che alle  volte ci può dare una grossa mano se abbiamo un qualsiasi problema che non riusciamo a risolvere con altre operazioni.
Cosa succede quando facciamo il ripristino?

Quando facciamo il ripristino il sistema non fa altro che riportare in dietro nel tempo le impostazioni di sistema che avevamo in una certa data importante che il computer si ricorda, ad esempio se in data 16 maggio 2012 abbiamo installato degli aggiornamenti, dei driver, dei programmi, Windows memorizza questa data e nel caso che qualche giorno dopo ad esempio oggi 24 maggio 2012 ho un problema al sistema che non riesco a risolvere faccio affidamento su questa impostazione e faccio tornare il sistema al 16 maggio giorno in cui il PC funzionava benissimo, senza perdere gli ultimi programmi o file inseriti nel PC.
Ora vediamo come si fa:

andare su start, tutti i programmi, accessori, utilità di sistema, ripristino configurazione di sistema.

Questa è la finestra che ci appare, qui dobbiamo spuntare su:
Ripristina uno stato precedente del computer e andare avanti.

In questa finestra troviamo un calendario dove sono indicate le date che abbiamo a disposizione che riconosciamo perchè sono in grassetto.
Selezionata la data desiderata andiamo avanti.

Nella schermata successiva troveremo il riepilogo di ciò che stiamo andando a fare, clicchiamo avanti e il ripristino si avvierà. Il PC si riavvierà automaticamente una volta terminato e noi ci ritroveremo il PC senza il problema che avevamo precedentemente.
Di tanto in tanto è anche utile sfruttare la possibilità di crearsi un punto di ripristino manualmente, per farlo basta solamente spuntare crea un punto di ripristino, nella prima schermata al posto di ripristina uno stato precedente del sistema.

Nessun commento:

Posta un commento